Giornata diocesana per la custodia del Creato

Stefano Callegaro

Sono due gli appuntamenti che coinvolgono la Chiesa di Padova per celebrare a livello diocesano la Giornata per la custodia del Creato (fissata al 1° settembre nel calendario della Chiesa italiana e declinata tra settembre e ottobre a Padova), che quest’anno ha come tema:“Vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà”.

Il primo incontro è organizzato dal Consiglio delle chiese cristiane di Padova ed è un momento di preghiera e incontro ecumenico, animato dal  coro Shalom di Montegrotto Terme, che si terrà sabato 26 settembre a partire dalle ore 15.30 all’abbazia di Praglia.  Una scelta logistica non casuale, spiega sulla pagine del settimanale diocesano La Difesa del popolo il neo direttore dell’Ufficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, don Enrico Luigi Piccolo: «la sensibilità benedettina colloca i monasteri in un contesto naturale e in continuo dialogo con l’ambiente circostante, vedendolo come parte della Creazione. Praglia ha intorno a sé i campi coltivati e alle spalle i colli Euganei, ambiente naturale e antropico che vivono in sinergia». «Ecologia ed ecumenismo hanno la medesima origine: l’ecologia pone l’attenzione sulla casa comune da un punto di vista del Creato, l’ecumenismo sulla casa comune dal punto di vista della fede. È merito del dialogo ecumenico l’aver portato all’attenzione delle Chiese le problematiche della casa comune».

Il secondo appuntamento è invece per domenica 4 ottobre, con la GIORNATA DIOCESANA PER LA CUSTODIA DEL CREATO che si vivrà anch’essa sui colli Euganei. Promossa dall’Ufficio diocesano di Pastorale sociale, del lavoro e della salvaguardia del Creato insieme all’Ufficio diocesano per l’Annuncio e la Catechesi e  all’ufficio di Pastorale della Famiglia, sarà una giornata dedicata a tutte le età con attività e occasioni per piccoli e grandi nell’obiettivo di ritrovare la sapienza per vivere felici in una relazione d’armonia con il creato, di equità tra fratelli e d’amore gratuito con Dio, così come richiama il tema della giornata “Vivere in questo mondo con SOBRIETÀ, con GIUSTIZIA e con PIETÀ“.

Una giornata di immersione nella natura con occasioni per bambini e ragazzi; laboratori con i catechisti e gli animatori della cooperativa Terra di mezzo; passeggiata nella spiritualità del creato accompagnati da guide naturalistiche volontari e del Gal patavino; degustazione di prodotti locali a cura della Coldiretti; pranzo al sacco nell’anfiteatro del Venda e infine concerto con Amazing Gospel Choir e celebrazione eucaristica conclusiva.

La partenza è prevista alle ore 10 dalla chiesa di Faedo lungo un percorso che porterà all’anfiteatro del Venda dove ci sarà la degustazione dei prodotti della Coldiretti e il pranzo al sacco, quindi il concerto e la celebrazione eucaristica alle 15.30, presieduta da don Marco Cagol, vicario episcopale per i rapporti con il territorio.

Le iscrizioni si raccolgono entro martedì 29 settembre tramite il modulo disponibile all’indirizzo:

http://www.pastoralesociale.diocesipadova.it/2020/09/07/giornata-diocesana-per-la-custodia-del-creato/

Scritto da Stefano Callegaro
Guarda le foto legate alla notizia
Notizie principali:

Incontro gestione asilo

Martedì 18 maggio si terrà in chiesa alle 20.30 un incontro nel quale sarà presentato il passaggio della gestione della Scuola dell'Infanzia dalla Parrocchia all'Ente SPES e i rapporti con l’Amministrazione comunale. Saranno presenti don Gabriele Pipinato e don Lorenzo Celi in rappresentanza della Diocesi.

Stefano Callegaro

Leggi di più

Mese mariano

Il mese mariano, in questo anno, è particolarmente dedito alla preghiera per i mali del mondo, in modo particolare per i danni sociali creati dalla pandemia.

La nostra parrocchia offre i seguenti punti per la recita del rosario:

  • Chiesetta di Ca'Molin ore 20:30
  • Capitello di San Gabriele ore 20:30
  • Chiesa ore 21:00
  • Capitello di Via Ca'Erizzo ore 21:00
  • Capitello di San Camillo ore 21:00
  • Parco Salvo d'Acquisto ore 21:00

Ricordiamo a tutti che la recita del Santo Rosario deve tenere in uso le vigenti normative Covid.

Giovedì, festa della Madonna di Fatima, non essendo possibile fare il tradizionale rosario nel cortile della Scuola d’Infanzia, lo reciteremo in chiesa alle ore 21:00. Al termine del rosario faremo la preghiera del Papa per sconfiggere la pandemia. Sono invitati in modo particolare i ragazzi del Catechismo e i loro genitori.

Per volontà di Papa Francesco, la maratona-staffetta di rosari per la fina della pandemia e la ripresa di tutte le attività, coinvolgerà tanti santuari distribuiti in tutto il mondo.

E' possibile seguire il rosario da questi santuari in diretta streaming nel sito vaticannews.va.

Stefano Callegaro

Leggi di più

Cresima

Domenica 23 maggio sarà celebrato il sacramento della confermazione ai ragazzi della nostra parrocchia durante la Santa Messa delle ore 10:30.

Per le vigenti normative Covid sarà consentita la partecipazione solamente ai ragazzi e ai parenti degli stessi.

Sarà possibile seguire la Santa Messa in diretta dal canale YouTube della parrocchia cliccando su questo link https://youtu.be/uB9ba6q2qnQ.

Per la comunità sarà aggiunta la celebrazione di una Santa Messa alle ore 18:00.

Stefano Callegaro

Leggi di più