Coro Giovani

In ricordo del centesimo anniversario dalla canonizzazione di San Gabriele dell'Addolorata del 13 maggio 1920 e in ricordo delle apparizioni di Maria ai tre pastorelli, il Coro ha deciso di condividere con voi l'Ave Maria di Gen Verde, "madre del silenzio" e "madre di speranza" alla quale noi e San Gabriele siamo devoti.

In occasione di domenica 26 aprile 2020, seconda domenica dopo Pasqua, il Coro ha deciso di condividere con il canto questo momento di quarantena forzato causa Covid-19. Nella domenica del Vangelo di Emmaus, vi presentiamo il canto "Resta qui con noi", ognuno dalla propria casa.

Anno 1995:
un gruppo di ragazzi e giovani, che si ritrovavano insieme per animare la S. Messa di Mezzanotte e per cantare in chiesa al matrimonio degli amici, decide di fare le cose “quasi seriamente” e di formare un CORO GIOVANI. “Resisteranno???”

23 anni di storia, 23 anni di vita, 23 anni di lode a Dio che ci ha fatto incontrare e stare insieme attraverso la musica e il canto.
Servizio liturgico in parrocchia, matrimoni, concerti e recital: ecco le attività che ci hanno accompagnato e fatto crescere in questi anni pur con la fatica delle prove, di età molto diverse tra di noi, dei tempi sempre stretti, di tanti impegni e della vita personale.
Un percorso entusiasmante, ricco di amicizia, di accettazione, di condivisione, dove ognuno di noi è stato ed è chiamato a essere VOCE e STRUMENTO attraverso i quali Dio parla ai fratelli.

Cantare la vita, la fede in Dio, l’Amore del Padre ci aiuta a pregare, a lodare e ringraziare il Dio della vita per ogni dono ricevuto, per ogni sofferenza vissuta, per ogni fratello e sorella che ci ha posto a fianco, per tutto ciò che ci circonda, per averci creati e amati.
Ci provoca a vivere in profondità quello che cerchiamo di esprimere nel canto: parole e la musica si fondono per diventare un mezzo privilegiato che raggiunge i luoghi più intimi del cuore e dell’anima nei quali, dall’eternità, suona l’infinita melodia della Vita e dell’Amore.