Coronavirus, disposizioni diocesane

Stefano Callegaro

Di seguito le disposizioni diocesane relative all'emergenza "Coronavirus" da parte della diocesi di Padova.

NB: ad oggi NON risultano ancora bloccate le varie celebrazioni per la giornata di San Gabriele di Giovedì 27 febbraio. Risultano invece sospese tutte le altre Sante Messe fino a Mercoledì 26.

Seguiranno aggiornamenti.

 

A seguito delle disposizioni ministeriali e regionali a fronte dell’emergenza Coronavirus (COVID 2019), in particolare rispetto alla necessità di evitare assembramenti di persone, la Diocesi di Padova, in costante collegamento con le autorità pubbliche (Prefetto e Sindaci) e in sintonia con le altre diocesi del Veneto, dalle ore 24 di oggi, domenica 23 febbraio, alle 24 di domenica 1 marzo dispone quanto segue, per tutto il territorio diocesano:

  • Sono sospese le celebrazioni pubbliche di sante messe feriali e festive, incluse quelle del Mercoledì delle Ceneri, sacramenti, sacramentali, liturgie e le Via Crucis. I fedeli, in sostituzione del precetto festivo e anche del Mercoledì delle Ceneri, inizio della Quaresima, sono invitati a dedicare un tempo conveniente alla preghiera e alla meditazione, aiutandosi anche con le celebrazioni trasmesse tramite radio e televisione.
  • Per quanto riguarda i funerali: saranno possibili le sepolture, anche con la benedizione della salma alla presenza delle persone più vicine al defunto, ma senza la celebrazione della santa messa o di altra liturgia; le messe esequiali potranno essere celebrate solo al superamento di questa fase critica.
  • Sono sospesi gli incontri del catechismo e dell’iniziazione cristiana e ogni altra attività nei centri parrocchiali.
  • Le scuole paritarie di ogni ordine e grado, come già disposto dalle autorità competenti, rimangono chiuse.
  • È sospeso il ritiro di quaresima del clero previsto per giovedì 27 febbraio.
  • Sono sospesi il ritiro e il rito di elezione dei Catecumeni previsti sabato 29 e domenica 1 marzo in Cattedrale a Padova.
  • Sono sospese tutte le attività formative e gli incontri promossi dai diversi uffici diocesani.
  • Sono sospese le lezioni e gli esami della Facoltà teologica del Triveneto, dell’Istituto superiore di Scienze religiose di Padova; delle Scuole di formazione teologica, dell’Istituto di Liturgia pastorale di Santa Giustina e delle altre istituzioni accademiche ecclesiastiche.
  • Le chiese e i santuari presenti nel territorio diocesano, comprese la Basilica di Sant’Antonio e il Santuario di San Leopoldo, rimarranno aperte per chi vorrà recarsi a pregare, evitando assembramenti di persone, ma non saranno celebrate le messe.
  • Sono sospesi gli appuntamenti legati alla Visita pastorale.
  • Sono sospese le attività del cinema MPX e delle sale della comunità parrocchiali.
  • Alle Cucine economiche popolari verranno distribuiti i cestini con i pasti da consumare fuori della struttura.

Nel periodo indicato resteranno chiuse al pubblico: la Curia Diocesana di Padova, Casa Pio X, il Museo Diocesano, il Battistero della Cattedrale di Padova, le Case di spiritualità presenti nel territorio diocesano; il Centro universitario di via Zabarella.

A tali disposizioni debbono attenersi anche tutte le Aggregazioni laicali.

Il vescovo Claudio Cipolla inoltre invita i parroci ad accompagnare le comunità in questo momento particolare e a trovare altre modalità per sostenere la preghiera e l’inizio della Quaresima.

In questo tempo la Chiesa di Padova sollecita a riscoprire la preghiera in famiglia e a livello personale, e invita alla preghiera per chi è più debole nella salute in particolare per quanti sono stati contagiati dal virus e per tutti coloro che si stanno adoperando per fronteggiare l’emergenza.

Padova, 23 febbraio 2020

Scritto da Stefano Callegaro
Notizie principali:

Indizione del Sinodo Vicariale

In allegato la lettera del Vescovo Claudio riguardante l'indizione del Sinodo Vicariale che, per la nostra comunità inizierà domenica 16 maggio alle ore 16:30 in chiesa a Conselve.

Stefano Callegaro

Leggi di più

Mese mariano

Il mese mariano, in questo anno, è particolarmente dedito alla preghiera per i mali del mondo, in modo particolare per i danni sociali creati dalla pandemia.

La nostra parrocchia offre i seguenti punti per la recita del rosario:

  • Chiesetta di Ca'Molin ore 20:30
  • Capitello di San Gabriele ore 20:30
  • Chiesa ore 21:00
  • Capitello di Via Ca'Erizzo ore 21:00
  • Capitello di San Camillo ore 21:00
  • Parco Salvo d'Acquisto ore 21:00

Ricordiamo a tutti che la recita del Santo Rosario deve tenere in uso le vigenti normative Covid.

Per volontà di Papa Francesco, la maratona-staffetta di rosari per la fina della pandemia e la ripresa di tutte le attività, coinvolgerà tanti santuari distribuiti in tutto il mondo.

E' possibile seguire il rosario da questi santuari in diretta streaming nel sito vaticannews.va.

Stefano Callegaro

Leggi di più

Relazione di Don Lodivico a riguardo della Scuola Materna


In allegato la relazione che ha fatto Don Lodovico al Consiglio Pastorale Parrocchiale a riguardo della relazione tra la parrocchia e l'amministrazione comunale per la gestione della Scuola Materna

Stefano Callegaro

Leggi di più