Mese mariano

Stefano Callegaro

Il mese mariano, in questo anno, è particolarmente dedito alla preghiera per i mali del mondo, in modo particolare per i danni sociali creati dalla pandemia.

La nostra parrocchia offre i seguenti punti per la recita del rosario:

  • Chiesetta di Ca'Molin ore 20:30
  • Capitello di San Gabriele ore 20:30
  • Chiesa ore 21:00
  • Capitello di Via Ca'Erizzo ore 21:00
  • Capitello di San Camillo ore 21:00
  • Parco Salvo d'Acquisto ore 21:00

Ricordiamo a tutti che la recita del Santo Rosario deve tenere in uso le vigenti normative Covid.

Per volontà di Papa Francesco, la maratona-staffetta di rosari per la fina della pandemia e la ripresa di tutte le attività, coinvolgerà tanti santuari distribuiti in tutto il mondo.

E' possibile seguire il rosario da questi santuari in diretta streaming nel sito vaticannews.va.

Scritto da Stefano Callegaro
Guarda le foto legate alla notizia
Notizie principali:

Indizione del Sinodo Vicariale

In allegato la lettera del Vescovo Claudio riguardante l'indizione del Sinodo Vicariale che, per la nostra comunità inizierà domenica 16 maggio alle ore 16:30 in chiesa a Conselve.

Stefano Callegaro

Leggi di più

Relazione di Don Lodivico a riguardo della Scuola Materna


In allegato la relazione che ha fatto Don Lodovico al Consiglio Pastorale Parrocchiale a riguardo della relazione tra la parrocchia e l'amministrazione comunale per la gestione della Scuola Materna

Stefano Callegaro

Leggi di più

Soldi & carità le indicazioni del vescovo Claudio

Un nuovo tassello nel cammino di trasparenza nella gestione dei beni e nella cura alle risorse destinate alla carità. Dopo aver affrontato il problema delle truffe a danno dei preti, con incontri di formazioni per i preti, a cui hanno partecipato anche rappresentanti della Guardia di Finanza, e appuntamenti pubblici come la serata dedicata a “Truffe all’ombra del campanile”, esce ora uno strumento che viene allegato con il numero di domenica 25 aprile 2021 del settimanale diocesano La Difesa del popolo. Si tratta di sette attenzioni che il vescovo Claudio sottolinea a preti e religiosi che hanno incarichi pastorali.

«Ho ritenuto opportuno e doveroso – sottolinea il vescovo nell’accompagnatoria – indirizzare questa lettera ai preti e ai religiosi con incarico pastorale al fine di richiamare alcuni atteggiamenti che permettano di evitare situazioni pericolose anche quando si è animati dalle migliori intenzioni nel praticare la carità».

Un breve vademecum, in cui il vescovo consegna

«alcune indicazioni puntuali – sette per la precisione – affinché la carità sia esercitata in modo da garantire tanto le persone che la praticano quanto le risorse della comunità».

Stefano Callegaro

Leggi di più